New Page 1

LA GRAMMATICA DI ENGLISH GRATIS IN VERSIONE MOBILE • TEL. 02-78622122 •   INFORMATIVA PRIVACY

  Telefono: 02-78622122       # LOGIN ELINGUE
EMAIL:

 

Selettore risorse   

   

 

                                         IL Metodo  |  Grammatica  |  RISPOSTE GRAMMATICALI  |  Multiblog  |  INSEGNARE AGLI ADULTI  |  INSEGNARE AI BAMBINI  |  AudioBooks  |  RISORSE SFiziosE  |  Articoli  |  Tips  | testi pAralleli  |  VIDEO SOTTOTITOLATI
                                                                                         ESERCIZI :   Serie 1 - 2 - 3  - 4 - 5  SERVIZI:   Pronunciatore di inglese - Dizionario - Convertitore IPA/UK - IPA/US - Convertitore di valute in lire ed euro
 
  
                                            AREA SHOP RIVISTA ENGLISH4LIFE  | CORS0 20 ORE DI INGLESE |  CORSO 20 ORE DI SPAGNOLO | CORSO 20 ORE DI TEDESCO  | CORSO 20 ORE DI FRANCESE  | CORSO 20 ORE DI RUSSO

RISORSE DI INGLESE
UTILI E "SFIZIOSE"

  1. Bancafrasi - Frasi da curriculum
  2. Bitesto - April's Fool
  3. Bitesto - Cheese Rolling
  4. Bitesto - Shrove Tuesday
  5. Discussion Point - I dizionari sono fatti male?
  6. Galleria degli errori
  7. Grammadramma - Benedetti tempi inglesi!
  8. Grammadramma - Dei plurali assai singolari
  9. Grammadramma - Hyphen, la piccola peste
  10. Gramamdramma - Portare, il verbo traditore
  11. Internet Tip - Usare i motori di ricerca come dizionari
  12. Lessiquiz - Cinema
  13. Lessiquiz - Finanza
  14. Lessiquiz - Vita da hotel
  15. Sbagliando si impara - La lettera di Anna
  16. Correzione di lettere - La lettera di Francesco
  17. Cartelli e scritte - 15 miles per hour
  18. Cartelli e scritte - Aged 20 to 24?
  19. Cartelli e scritte - At any time
  20. Cartelli e scritte - Buy your Travelcards
  21. Cartelli e scritte - Disabled badge holders only
  22. Cartelli e scritte - First floor sale
  23. Cartelli e scritte - Greenwich Pier
  24. Cartelli e scritte - Help Point
  25. Cartelli e scritte - Ibis Hotel
  26. Cartelli e scritte - Lunn Poly Holiday Shop
  27. Cartelli e scritte - Murder
  28. Cartelli e scritte - Office suite
  29. Cartelli e scritte - Pedestrians
  30. Minilessico - 72 parole di giardinaggio
  31. Minilessico - 82 parole di sport
  32. Le risposte di Mister Word 1
  33. Le risposte di Mister Word 2
  34. Motti - Le citazioni celebri (1)
  35. Motti - Le citazioni celebri (2)
  36. Motti - Le citazioni celebri (3)
  37. Motti- Le citazioni celebri (4)
  38. Parole in rima - Bad
  39. Parole in rima - Fee
  40. Parole in rima - Fun
  41. Sfizionari - British Phrasebook
  42. Song - I'll Take The Blame
  43. Song - Lazy Song
  44. Storia di parole 1
  45. Storia di parole 2
  46. Top Ten - Le classifiche di libri, dischi, film e DVD
  47. Wordbox - La parola Mind
  48. Slogan pubblicitari
  49. A tutto quiz

 

New Page 1

CONTENUTI DEL NOSTRO SITO


GRAMMATICA
 67 schede grammaticali

ESERCIZI
Serie 1 - 100 esercizi vari
Serie 2 - 100 esercizi vari
Serie 3 - 100 esercizi di traduzione dall'italiano
Serie 4 - 50 quiz facili ed istruttivi 

Serie 5 - 50 nuovi esercizi vari
88 Esercizi Magic Advanced

99 ESERCIZI PER Imparare l'Alfabeto Fonetico
METODO CASIRAGHI-JONES
La teoria - 12 articoli
La pratica - 132 testi studiabili

VIDEO DIDATTICI
34 video per l'inglese de
i tuoi bambini
84 video per insegnare l'inglese a te stesso
79 video per imparare l'inglese americano!
26 video per capire meglio la grammatica
32 video con Julian, il super-teacher UK
62 video con le favolose TED Lessons
28 video con le famose conferenze di TED

23 video di innovazione tecnologica
29 videobooks, audio +testo a schermo
65 articoli di Wikipedia con audio +testo

ANGLOH

4000 video professionali e fai-date

INGLESE SFIZIOSO
50 risorse insolite, divertenti e istruttive
TESTI PARALLELI
  
1533 testi paralleli per conoscere l'Europa
AUDIO BOOKS
425 classici con pronuncia e traduzione
VIDEO BOOKS

50 videobooks: audio e testo a video

TESTI PARALLELI IN ALTRE LINGUE
  
FRANCESE • 50 testi paralleli
TEDESCO • 45 testi paralleli


 


 

Questa sezione insegna l'inglese in modo non convenzionale con quiz, curiosità grammaticali, cartelli stradali, mini lessici
e altro. Ecco perché la definiamo "sfiziosa"!



Clicca sul pulsante qui sopra per iscriverti alla nostra newsletter gratuita che ti informerà su tutte le nostre novità e iniziative!


IL BITESTO
April Fool's Day
Articolo di Maria Lucia Ivone e Gareth Jones, pubblicato su English4Life n. 3
 WITH A VERY BIG THANK YOU FROM THE ENGLISH GRATIS TEAM!


Il bitesto è l’abbinamento di un testo italiano e di un testo inglese che trattano il medesimo argomento. Leggendo prima il testo italiano, dovreste poi essere in grado di capire meglio quello inglese. A caccia delle più autentiche tradizioni inglesi, non ci sorprendiamo di trovare, a volte, qualcosa di molto simile a quello che esiste anche da noi: il pesce d'aprile.


In Italia è conosciuto come giorno del pesce d’aprile; in Inghilterra è definito April Fools’ Day [Eipr·l Fuulz Dei] che letteralmente significa “il giorno degli sciocchi di aprile” dove per sciocco d’aprile si intende la classica figura del buffone.

A differenza della maggior parte delle altre celebrazioni, l’origine di questa ricorrenza non è molto chiara.

Sembra che tutto si ricolleghi alla Francia del 16° secolo: l’inizio del nuovo anno si celebrava i primi giorni di primavera e durava otto giorni, dal 25 marzo al 1° aprile.

In quegli anni, durante la reggenza di Re Carlo IX, venne riformato il calendario che fu chiamato calendario gregoriano (Gregorian Calendar, Grig’o·oriën Kælëndë), dal nome del papa Gregorio XIII che ne promulgò la correzione nel 1582 sopprimendo dieci giorni di ottobre.

In quell’occasione, il primo giorno dell’anno fu spostato dal 1° aprile al 1° gennaio. Ma questa innovazione del calendario fu portata a conoscenza di gran parte della popolazione francese con molto ritardo, visto che a quell’epoca le notizie viaggiavano grazie a corrieri che, spesso a piedi, affrontavano chilometri e chilometri di strade impervie.

Per questo, intere popolazioni venivano a conoscenza di nuovi eventi solo dopo molto tempo se non, in taluni casi, dopo molti anni.

Tra queste popolazioni, le più ostinate e tradizionaliste si rifiutarono di adeguarsi ai cambiamenti e continuarono imperterrite a festeggiare il 1° aprile come inizio dell’anno. Queste persone furono allora etichettate come “sciocche” (fools) e fatte bersaglio di burle e scherzi di cattivo gusto (practical jokes, præktik·l jëux).

Il primo aprile non era più l’inizio del nuovo anno, ma divenne per i francesi il giorno degli scherzi e delle prese in giro. L’usanza si diffuse poi in Inghilterra e Scozia, e, tramite gli inglesi, la tradizione attecchì anche in America durante la colonizzazione.

Nel passare di popolo in popolo, la tradizione subì poi degli adattamenti locali e si variegò. Per esempio, in Inghilterra è previsto che gli scherzi siano fatti prevalentemente nella mattina del 1° aprile e chi ne è vittima viene etichettato come noodle, nuud·l ossia “stupidotto”.

In Scozia, invece, April Fools’ Day si protrae per due giorni, il secondo dei quali viene definito Taily Day [Teili Dei, giorno della coda], probabilmente per il fatto che gli scherzi perpetrati a danno dei malcapitati vedono coinvolta la parte... posteriore del corpo: un allegro foglietto con scritto kick me! (dammi un calcio), abilmente attaccato sul fondo schiena, documenta la perfetta riuscita dello scherzo.

L’ignara vittima diventa così April Gowk o April Cuckoo, ossia cùculo d’aprile (Gowk, gauk e il più consueto Cuckoo, kukuu sono sinonimi). Lo sbeffeggiato viene così paragonato al volatile dalle dimensioni di un merlo color cenere, con piume bianche e striature nere sul petto, la cui caratteristica è quella di cimentarsi in un canto prolungato, monotono e ripetitivo.

Ma gli scherzi vanno dai più semplici (per esempio: Your shoe’s untied!, Yo·o shuuz ant’aid, “la tua scarpa è slacciata!”) a quelli un po’ più cattivi, come anticipare di due o tre ore la sveglia al compagno di stanza. Il malcapitato, oltre alla beffa dello scherzo, quando scopre di esserne diventato vittima deve sopportare anche la burla: “April Fool!” (sciocco d’aprile, che corrisponde al nostro “pesce d’aprile!”).

E non finisce qui! Oltre agli scherzi fatti da amici e parenti, durante il 1° aprile bisogna stare attenti anche ai media. Qualche tempo fa una tv inglese mandò in onda un breve film britannico imperniato sui “coltivatori di spaghetti” (Spaghetti Farmers, spëg’eti faamëz).

Si trattava di un documentario abbastanza dettagliato su come i contadini coltivano, curano e raccolgono gli spaghetti prelevandoli da alberi d’alto fusto. Uno scherzo incredibile ma talmente ben fatto che catturò la seria attenzione di tantissimi telespettatori!

 

TESTO INGLESE

In Italy it’s known as “Pesce d’Aprile”, in Britain it’s called “April Fools’ Day”, and in both countries this day falls on the first of April.

Unlike many major celebrations, the historical origin of this day isn’t very clear. It seems that everything started in sixteenth century France, when the start of the New Year was celebrated during the first days of spring.

The celebrations lasted eight days, from the twenty-fifth of March to the first of April. During the reign of Charles IX it was decided that the Gregorian calendar, named after Pope Gregory XIII, would replace the existing calendar.

Pope Gregory promulgated this correction in 1582, wiping out ten days in October. Consequently, the first day of the New Year was moved from the first of April to the first of January.

However, many French citizens were informed of this change months or even years later: in those days, news was spread by messengers on foot, who often covered miles of poor quality roads before reaching their destinations.

The more obstinate citizens of these neglected areas refused to adhere to these changes. This meant that many communities continued to celebrate on the first of April.

These people were called ‘fools’ and, as such, were made the targets of practical jokes. They were given ‘fools’ errands’ to run by more knowledgeable citizens, who would make fun of them.

As a result, the first of April was no longer the start of the New Year: instead, it became a day of practical jokes and entertainment for the French.

This tradition soon spread to England and Scotland, and later to America during its colonisation. It then spread to the rest of Europe, although it was changed considerably to conform to the cultural backgrounds of the various European countries.

In England, for example, practical jokes can only be played throughout the morning of the first of April; victims of these jokes are called ‘Gonzos’ or ‘Noodles’.

In Scotland, on the other hand, April Fools’ Day lasts two days. The second day is called “Taily Day”, probably because jokes are nearly always made on the rear end of the unwitting victim.

A sheet of paper with the words kick me is discreetly attached to the victim’s back. The victim is called an “April Gowk” or an “April Cuckoo” after the white-feathered blackbird, an annoying bird with a single prolonged, monotonous cry.

Other jokes have emerged in the British culture since, ranging from the innocent (telling someone their shoe is untied) to the more elaborate and damaging practical jokes (setting a house-mate’s alarm clock to go off two or three hours early).

The victim is not only embarrassed by the joke, he or she also has to suffer the humiliating taunt of “April Fool”. And it doesn’t finish there!

In addition to jokes played by friends and family, you also need to watch out for practical jokes played by the media. Some years ago, a British TV channel made a spoof documentary about “spaghetti farmers”, showing them cultivating and then collecting spaghetti from the branches of trees!

This audacious prank was performed so seriously that many viewers fell for it.
So it seems that it’s no longer sufficient to be vigilant against friends and family to avoid becoming the butt of a practical joke in Britain!





New Page 1



PRODOTTI STRAORDINARI PER IL TUO INGLESE E PER TUTTE LE TUE ALTRE LINGUE




Leggi gratis online il primo numero di English4Life, l'anglorivista che mette il turbo al tuo inglese, l'unica con pronuncia guidata e doppia traduzione italiana per capire sempre tutto! La grande innovazione nella didattica della lingue inglese finalmente alla portata di tutti.



Scopri il Corso di Inglese 20 ORE Total Audio, la versione del corso 20 ORE fatta apposta per chi come te passa tanto tempo viaggiando!



CORSI 20 ORE - Corsi di lingue garantiti da noi per una preparazione di base superiore alla media in 5 lingue:
Inglese - Francese - Spagnolo - Tedesco - Russo


 



 

 
CONDIZIONI DI USO DI QUESTO SITO
L'utente può utilizzare il nostro sito solo se comprende e accetta quanto segue:

  • Le risorse linguistiche gratuite presentate in questo sito si possono utilizzare esclusivamente per uso personale e non commerciale con tassativa esclusione di ogni condivisione comunque effettuata. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione anche parziale è vietata senza autorizzazione scritta.
  • Il nome del sito EnglishGratis è esclusivamente un marchio e un nome di dominio internet che fa riferimento alla disponibilità sul sito di un numero molto elevato di risorse gratuite e non implica dunque alcuna promessa di gratuità relativamente a prodotti e servizi nostri o di terze parti pubblicizzati a mezzo banner e link, o contrassegnati chiaramente come prodotti a pagamento (anche ma non solo con la menzione "Annuncio pubblicitario"), o comunque menzionati nelle pagine del sito ma non disponibili sulle pagine pubbliche, non protette da password, del sito stesso.
  • La pubblicità di terze parti è in questo momento affidata al servizio Google AdSense che sceglie secondo automatismi di carattere algoritmico gli annunci di terze parti che compariranno sul nostro sito e sui quali non abbiamo alcun modo di influire. Non siamo quindi responsabili del contenuto di questi annunci e delle eventuali affermazioni o promesse che in essi vengono fatte!
  • Coloro che si iscrivono alla nostra newsletter (iscrizione caratterizzata da procedura double opt-in) accettano di ricevere saltuariamente delle comunicazioni di carattere informativo sulle novità del sito e, occasionalmente, delle offerte speciali relative a prodotti linguistici a pagamento sia nostri che di altre aziende. In ogni caso chiunque può disiscriversi semplicemente cliccando sulla scritta Cancella l'iscrizione che si trova in fondo alla newsletter, non è quindi necessario scriverci per chiedere esplicitamente la cancellazione dell'iscrizione.
  • L'utente, inoltre, accetta di tenere Casiraghi Jones Publishing SRL indenne da qualsiasi tipo di responsabilità per l'uso - ed eventuali conseguenze di esso - degli esercizi e delle informazioni linguistiche e grammaticali contenute sul siti. Le risposte grammaticali sono infatti improntate ad un criterio di praticità e pragmaticità più che ad una completezza ed esaustività che finirebbe per frastornare, per l'eccesso di informazione fornita, il nostro utente. La segnalazione di eventuali errori è gradita e darà luogo ad una immediata rettifica.

     

    ENGLISHGRATIS.COM è un sito di
    Casiraghi Jones Publishing SRL in liquidazione
    Piazzale Cadorna 10 - 20123 Milano - Italia
    Tel. 02-78622122 - Email:  
    Iscritta al Registro Imprese di MILANO - C.F. e PARTITA IVA: 11603360154
    Iscritta al R.E.A. di Milano n.1478561 • Capitale Sociale
    10.400 interamente versato

    Roberto Casiraghi           
    INFORMATIVA SULLA PRIVACY              Crystal Jones


    Siti amici:  Lonweb Daisy Stories English4Life  
    Sito segnalato da INGLESE.IT