New Page 1

LA GRAMMATICA DI ENGLISH GRATIS IN VERSIONE MOBILE • TEL. 02-78622122 • info@englishgratis.com -  INFORMATIVA PRIVACY

  Telefono: 02-78622122       # LOGIN ELINGUE
Email:
 
 

Selettore risorse   

   

 

  

Leggi gratis il primo
numero di
English4Life
, l'anglorivista che mette il turbo al tuo inglese!

 

ABBONAMENTO ONLINE 
 

ALL-INCLUDED
Per non perdere il tuo inglese!

   

                                         IL Metodo  |  Grammatica  |  RISPOSTE GRAMMATICALI  |  Multiblog  |  INSEGNARE AGLI ADULTI  |  INSEGNARE AI BAMBINI  |  AudioBooks  |  RISORSE SFiziosE  |  Articoli  |  Tips  | testi pAralleli  |  VIDEO SOTTOTITOLATI
                                                                                         ESERCIZI :   Serie 1 - 2 - 3  - 4 - 5  SERVIZI:   Pronunciatore di inglese - Dizionario - Convertitore IPA/UK - IPA/US - Convertitore di valute in lire ed euro
 
  
                                            AREA SHOP  ABBONAMENTO ELINGUE-ALL INCLUDED | RIVISTA ENGLISH4LIFE  | CORS0 20 ORE DI INGLESE |  CORSO 20 ORE DI SPAGNOLO | CORSO 20 ORE DI TEDESCO  | CORSO 20 ORE DI FRANCESE  | CORSO 20 ORE DI RUSSO

ARTICOLI SULLA LINGUA E LA CULTURA INGLESE

  1. Alfabeto Fonetico Internazionale (AFI)
  2. Anglicanesimo
  3. BBC, sito didattico
  4. Burocratese addio
  5. Car boot sales
  6. Corsi Comenius per insegnanti in Galles
  7. Corsi Comenius per insegnanti in Irlanda
  8. Corsi Comenius per insegnanti a Malta
  9. Il colore dei soldi
  10. Descrivere il cibo
  11. Differenze fra video didattici e film veri nello studio delle lingue
  12. Il miglior amico di chi studia: il dizionario
  13. Inglese a suon di musica
  14. Inglese certificato, mezzo salvato
  15. Intercontinental, ovvero distribuire la stampa britannica in Italia
  16. Lavorare a Londra
  17. Inglese americano
  18. Storia della lingua inglese
  19. Macmillan English Dictionary
  20. Io l'inglese l'imparo così
  21. A murder mystery weekend
  22. Another brick in the wall
  23. Nella buona e nella cattiva sorte: come si sposano gli inglesi
  24. Quanto inglese c'è nel gioco del calcio?
  25. Repetita iuvant, i vantaggi della ripetizione in didattica
  26. Specchio delle mie brame, dimmi qual è la traduzione migliore del reame
  27. Tutti a Teletubbyland!
  28. Come ti ammansisco il TOEFL
  29. Tradurre al computer
  30. Trinity: certificare il parlato
  31. Tu vo' fa' il traduttore, il traduttore... ma sei nato in Italy!

 

New Page 1

CONTENUTI DEL NOSTRO SITO


GRAMMATICA
 67 schede grammaticali

ESERCIZI
Serie 1 - 100 esercizi vari
Serie 2 - 100 esercizi vari
Serie 3 - 100 esercizi di traduzione dall'italiano
Serie 4 - 50 quiz facili ed istruttivi 

Serie 5 - 50 nuovi esercizi vari
88 Esercizi Magic Advanced

99 ESERCIZI PER Imparare l'Alfabeto Fonetico
METODO CASIRAGHI-JONES
La teoria - 12 articoli
La pratica - 132 testi studiabili

VIDEO DIDATTICI
34 video per l'inglese de
i tuoi bambini
84 video per insegnare l'inglese a te stesso
79 video per imparare l'inglese americano!
26 video per capire meglio la grammatica
32 video con Julian, il super-teacher UK
62 video con le favolose TED Lessons
28 video con le famose conferenze di TED

23 video di innovazione tecnologica
29 videobooks, audio +testo a schermo
65 articoli di Wikipedia con audio +testo

ANGLOH

4000 video professionali e fai-date

INGLESE SFIZIOSO
50 risorse insolite, divertenti e istruttive
TESTI PARALLELI
  
1533 testi paralleli per conoscere l'Europa
AUDIO BOOKS
425 classici con pronuncia e traduzione
VIDEO BOOKS

50 videobooks: audio e testo a video

TESTI PARALLELI IN ALTRE LINGUE
  
FRANCESE • 50 testi paralleli
TEDESCO • 45 testi paralleli


 




Clicca sul pulsante qui sopra per iscriverti alla nostra newsletter gratuita che ti informerà su tutte le nostre novità e iniziative!


Lavorare a Londra
Articolo di Dario Garofalo, pubblicato su English4Life n. 3   
 
WITH A VERY BIG THANK YOU FROM THE ENGLISH GRATIS TEAM!


Se avete qualche vostra esperienza interessante da raccontarci, non esitate a scriverci. Dario l'ha fatto e ci insegna come cavarcela a Londra con pochi soldi in tasca e una grossa voglia di lavorare!

Londra allo sbaraglio

Avete già deciso cosa fare per le prossime vacanze estive? Avete mai pensato di fare una vacanza-lavoro di qualche mese in una città europea? Se avete risposto no alla prima domanda e sì alla seconda credo che Londra faccia per voi.

La prima volta che mi sono recato nella città inglese risale al marzo del 2001 quando ho accettato la proposta fattami da alcuni amici che sfruttavano la vantaggiosa promozione della compagnia aerea Ryanair che garantiva un biglietto andata e ritorno per Londra a circa 150.000 lire. In quella bellissima settimana non solo ho avuto il tempo di innamorarmi di una delle città che ritengo una delle più belle d’Europa ma ho anche incontrato un vecchio amico di liceo che non vedevo da molto tempo. Dopo i rituali saluti e la sorpresa di trovarci là assieme, gli ho chiesto se anche lui fosse venuto per trascorrere qualche piacevole giorno. Mi ha risposto di no, e ha precisato che era a Londra da circa 3 mesi, si manteneva benissimo lavorando come cameriere in un albergo e che pagava pochissimo per l’affitto di una camera. Tornato così in Italia e riflettendo su cosa fare per le prossime vacanze estive decisi di ripartire anche io per Londra allo “sbaraglio” fissando un biglietto aereo di sola andata per la capitale britannica.

Trovar lavoro in 40 minuti esatti

Volete sapere il risultato? Arrivato a Londra dopo due giorni avevo già trovato casa e lavoro! Arrivai in centro verso le 16 e mi misi subito a cercare un posto dove poter alloggiare per la notte, trovai un bed and breakfast [bed ænd brekfëst] in zona Earl’s Court [Ëëlz Ko·ot], una delle zone più economiche del centro, e l’indomani, appena sveglio, iniziai a fare un giro nel quartiere (Earl’s Court è pieno di alberghi) chiedendo a tutti gli albergatori se cercassero personale. Iniziai la mia ricerca verso le 9 di mattina e alle 9.40 avevo già trovato un lavoro come cameriere ai piani in un grande bed and breakfast di Pennywern Road (sempre in Earl’s Court) dove avrei iniziato a lavorare due giorni dopo (era sabato) con uno stipendio di 128 sterline settimanali pari a circa 380.000 lire.

La mansione di cameriere ai piani consiste nel rifare le camere, nel fare le varie pulizie nell’albergo (compreso pulire i gabinetti...) in un orario compreso tra le 8 del mattino e le 3 del pomeriggio. Sicuramente questo tipo di mestiere non soddisfa le ambizioni e le aspirazioni di nessuno ma è uno dei pochi lavori che si possono trovare a Londra per i quali non è richiesta la conoscenza della lingua inglese. Inoltre, sebbene il lavoro si presentasse non proprio leggero, la rosa del personale era composta pressoché da ragazzi e ragazze della mia età (molti italiani, alcuni spagnoli e francesi ma nessun inglese) con i quali ho stretto rapporti di amicizia e con cui ho subito iniziato a uscire la sera.

Dopo il lavoro, la casa

Per quel che riguarda la ricerca dell’alloggio, da alcuni colleghi di lavoro mi fu consigliato l’acquisto del settimanale di annunci economici Loot [luut, bottino] all’interno del quale si possono trovare vantaggiose offerte di proprietari di case che affittano camere. Trovare una camera contattando direttamente i privati vi permette di risparmiare le parcelle, dell’ordine delle 100 sterline, delle agenzie immobiliari inglesi. Non va però trascurata l’importanza del deposito richiesto da chi si accinge ad affittarvi la stanza: nel caso la stanza vi piaccia infatti è obbligatorio versare una somma pari a due settimane di affitto, cifra che verrà poi restituita dal proprietario della casa che chiaramente non vi farà pagare l’ultima settimana di alloggio. Lo stesso dicasi però anche per il lavoro!

Inizialmente lavorerete due settimane, al termine delle quali riceverete uno stipendio pari a una sola settimana di lavoro (l’altra settimana vi verrà pagata il giorno in cui smetterete di lavorare). In tutti i casi, sfogliando il settimanale Loot, ricco di offerte, troverete sicuramente ciò che fa per voi; per quel che riguarda me ho trovato una vantaggiosissima offerta di un privato che proponeva una camera con uso di cucina e giardino per sole 40 sterline settimanali, la cui unica “pecca” era quella di essere collocata in una zona periferica di Londra che distava circa un’ora dal centro. Appena letto l’annuncio, telefonai al proprietario che molto gentilmente fissò con me un appuntamento per mostrarmi la casa; l’incontro era previsto nel tardo pomeriggio alla stazione della metropolitana di Leyton [Leit·n], frazione dove era situato l’immobile. Appena giunto al luogo dell’appuntamento il proprietario di casa non si fece attendere molto: era un anziano signore inglese che si presentò e mi invitò a seguirlo sulla sua buffissima auto rossa. Giunti alla sua abitazione, prima di mostrarmi la stanza mi offrì un the e mi parlò del piccolo paesino di Leyton e della tranquillità dei suoi abitanti. Devo premettere che prima di allora non avevo mai avuto relazioni sociali con persone autenticamente inglesi (perfino il manager del personale dell’albergo non lo era) ma quel vecchietto mi ispirava simpatia e fiducia allo stesso tempo. Dopo un’occhiata alla casa rimasi molto soddisfatto delle condizioni offertemi e accettai. Non credevo di avere fatto un affare ma me ne accorsi presto parlando con i colleghi di lavoro che stavano sì in centro e a pochi passi dal luogo di lavoro ma pagavano quasi il doppio di quel che pagavo io spesso per abitazioni grandi la metà o in coabitazione con persone sconosciute.

Spendere poco e vivere alla grande

Ho vissuto circa 2 mesi a Londra e dovendo fare un bilancio complessivo, sono riuscito a sfatare il luogo comune che vede questa città come una delle più care (ipotesi valida solo nel caso in cui vi ostiniate a prendere in considerazione solo il centro di Londra) in quanto è bastato molto poco per capire quali sono i posti dove risparmiare senza privarsi pressoché di nulla. Londra è immensa e troverete tutto ciò che cercate a prezzi molto diversificati. Volete un esempio? Una pinta di birra in centro costa sulle 4 sterline, in zona due è possibile trovarla a 3 sterline e in zona tre costa solo 2 sterline e mezzo. Volete un paio di scarpe? In centro costerà una cifra, fuori dal centro costerà di meno e ai mercatini troverete le stesse scarpe del negozio ma ad un costo ancora più accessibile e con in più la possibilità di trattare sul prezzo con il venditore.

Fate conto che sono partito per Londra con una sola valigia e me ne sono tornato indietro con due da quanta roba ho comprato!

In particolare, non sottovalutate i mercati di Portobello Road [P'o·otëb'elëu Rëud] e soprattutto di Camden Town [Kæmdën Taun] che oltre ad essere caratteristici e pittoreschi sono ricchi di occasioni eccezionali.

Un’altra dritta? Vi piace ballare? Vi consiglio il Camden Palace [Kæmdën Pælës] che oltre ad essere una bella discoteca il cui repertorio cambia di sera in sera, il martedì e il mercoledì vi permette di entrare pagando solo due sterline di ingresso al contrario del famosissimo Minister of Sound [Ministër ov Saund] che ne richiede almeno dieci.

Un ultimo consiglio e un saluto

È arrivato il momento di salutarci ma vi voglio lasciare con un ultimo consiglio, quello che a mio giudizio è il più importante e utile e che potrà veramente farvi risparmiare: non fidatevi di alcune agenzie italiane che vi promettono casa e lavoro a Londra in cambio di denaro (spesso cifre molto elevate), non perché non ve lo trovino ma perché vi obbligano ad accettare condizioni, soprattutto per quel che riguarda la casa, piuttosto scomode che non valgono assolutamente neanche un decimo dei soldi che avete pagato. Ho visto con i miei stessi occhi le condizioni in cui molti colleghi di lavoro italiani (ovviamente delusi) vivevano a Londra. Bene, credo che sia tutto per oggi. Mando un cordiale saluto a tutti i lettori di English4Life con la speranza di esservi stato utile!


LA PRUDENZA NON È MAI TROPPA!
La nostra Sarah Ferrara, espertissima nella ricerca di case in affitto, dopo aver letto l’articolo di Dario ci tiene a mettere in guardia i nostri lettori. Anche se Londra non è il Bronx, è opportuno andare a vedere le case sempre in compagnia di un amico e, soprattutto, prendere appuntamento direttamente davanti alla casa senza accettare inviti ad entrare in macchina ad una stazione del metrò. Se la cosa vi sembra esagerata, tenete presente che sono proprio gli stessi londinesi a comportarsi così quando vanno a caccia di locali in affitto!




 




PRODOTTI STRAORDINARI PER IL TUO INGLESE E PER TUTTE LE TUE ALTRE LINGUE




Leggi gratis online il primo numero di English4Life, l'anglorivista che mette il turbo al tuo inglese, l'unica con pronuncia guidata e doppia traduzione italiana per capire sempre tutto! La grande innovazione nella didattica della lingue inglese finalmente alla portata di tutti.



Scopri il Corso di Inglese 20 ORE Total Audio, la versione del corso 20 ORE fatta apposta per chi come te passa tanto tempo viaggiando!



CORSI 20 ORE - Corsi di lingue garantiti da noi per una preparazione di base superiore alla media in 5 lingue:
Inglese - Francese - Spagnolo - Tedesco - Russo


 


 


 

 
CONDIZIONI DI USO DI QUESTO SITO
L'utente può utilizzare il nostro sito solo se comprende e accetta quanto segue:

  • Le risorse linguistiche gratuite presentate in questo sito si possono utilizzare esclusivamente per uso personale e non commerciale con tassativa esclusione di ogni condivisione comunque effettuata. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione anche parziale è vietata senza autorizzazione scritta.
  • Il nome del sito EnglishGratis è esclusivamente un marchio e un nome di dominio internet che fa riferimento alla disponibilità sul sito di un numero molto elevato di risorse gratuite e non implica dunque alcuna promessa di gratuità relativamente a prodotti e servizi nostri o di terze parti pubblicizzati a mezzo banner e link, o contrassegnati chiaramente come prodotti a pagamento (anche ma non solo con la menzione "Annuncio pubblicitario"), o comunque menzionati nelle pagine del sito ma non disponibili sulle pagine pubbliche, non protette da password, del sito stesso.
  • La pubblicità di terze parti è in questo momento affidata al servizio Google AdSense che sceglie secondo automatismi di carattere algoritmico gli annunci di terze parti che compariranno sul nostro sito e sui quali non abbiamo alcun modo di influire. Non siamo quindi responsabili del contenuto di questi annunci e delle eventuali affermazioni o promesse che in essi vengono fatte!
  • Coloro che si iscrivono alla nostra newsletter (iscrizione caratterizzata da procedura double opt-in) accettano di ricevere saltuariamente delle comunicazioni di carattere informativo sulle novità del sito e, occasionalmente, delle offerte speciali relative a prodotti linguistici a pagamento sia nostri che di altre aziende. In ogni caso chiunque può disiscriversi semplicemente cliccando sulla scritta Cancella l'iscrizione che si trova in fondo alla newsletter, non è quindi necessario scriverci per chiedere esplicitamente la cancellazione dell'iscrizione.
  • L'utente, inoltre, accetta di tenere Casiraghi Jones Publishing SRL indenne da qualsiasi tipo di responsabilità per l'uso - ed eventuali conseguenze di esso - degli esercizi e delle informazioni linguistiche e grammaticali contenute sul siti. Le risposte grammaticali sono infatti improntate ad un criterio di praticità e pragmaticità più che ad una completezza ed esaustività che finirebbe per frastornare, per l'eccesso di informazione fornita, il nostro utente. La segnalazione di eventuali errori è gradita e darà luogo ad una immediata rettifica.

     

    ENGLISHGRATIS.COM è un sito di Casiraghi Jones Publishing SRL
    Piazzale Cadorna 10 - 20123 Milano - Italia
    Tel. 02-78622122 - Email:  
    Iscritta al Registro Imprese di MILANO - C.F. e PARTITA IVA: 11603360154
    Iscritta al R.E.A. di Milano n.1478561 • Capitale Sociale
    10.400 interamente versato

    Roberto Casiraghi           
    INFORMATIVA SULLA PRIVACY              Crystal Jones


    Siti amici:  Lonweb Daisy Stories English4Life  
    Sito segnalato da INGLESE.IT