New Page 1

LA GRAMMATICA DI ENGLISH GRATIS IN VERSIONE MOBILE • TEL. 02-78622122 • info@englishgratis.com -  INFORMATIVA PRIVACY

  Telefono: 02-78622122       # LOGIN ELINGUE
  Email:

Selettore risorse   

   


IN OMAGGIO CON 20 ORE
• 6 RIVISTE ENGLISH4LIFE
• 1 ANNO DI ELINGUE

 Oggi con ogni corso 20 ORE in omaggio ELINGUE e 6 RIVISTE+5 CD


                                         IL Metodo  |  Grammatica  |  RISPOSTE GRAMMATICALI  |  Multiblog  |  INSEGNARE AGLI ADULTI  |  INSEGNARE AI BAMBINI  |  AudioBooks  |  RISORSE SFiziosE  |  Articoli  |  Tips  | testi pAralleli  |  VIDEO SOTTOTITOLATI
                                                                                         ESERCIZI :   Serie 1 - 2 - 3  - 4 - 5  SERVIZI:   Pronunciatore di inglese - Dizionario - Convertitore IPA/UK - IPA/US - Convertitore di valute in lire ed euro
 
  
                                            AREA SHOP  ABBONAMENTO ELINGUE-ALL INCLUDED | RIVISTA ENGLISH4LIFE  | CORS0 20 ORE DI INGLESE |  CORSO 20 ORE DI SPAGNOLO | CORSO 20 ORE DI TEDESCO  | CORSO 20 ORE DI FRANCESE  | CORSO 20 ORE DI RUSSO

ARTICOLI SULLA LINGUA E LA CULTURA INGLESE

  1. Alfabeto Fonetico Internazionale (AFI)
  2. Anglicanesimo
  3. BBC, sito didattico
  4. Burocratese addio
  5. Car boot sales
  6. Corsi Comenius per insegnanti in Galles
  7. Corsi Comenius per insegnanti in Irlanda
  8. Corsi Comenius per insegnanti a Malta
  9. Il colore dei soldi
  10. Descrivere il cibo
  11. Differenze fra video didattici e film veri nello studio delle lingue
  12. Il miglior amico di chi studia: il dizionario
  13. Inglese a suon di musica
  14. Inglese certificato, mezzo salvato
  15. Intercontinental, ovvero distribuire la stampa britannica in Italia
  16. Lavorare a Londra
  17. Inglese americano
  18. Storia della lingua inglese
  19. Macmillan English Dictionary
  20. Io l'inglese l'imparo così
  21. A murder mystery weekend
  22. Another brick in the wall
  23. Nella buona e nella cattiva sorte: come si sposano gli inglesi
  24. Quanto inglese c'è nel gioco del calcio?
  25. Repetita iuvant, i vantaggi della ripetizione in didattica
  26. Specchio delle mie brame, dimmi qual è la traduzione migliore del reame
  27. Tutti a Teletubbyland!
  28. Come ti ammansisco il TOEFL
  29. Tradurre al computer
  30. Trinity: certificare il parlato
  31. Tu vo' fa' il traduttore, il traduttore... ma sei nato in Italy!

 

New Page 1

CONTENUTI DEL NOSTRO SITO


GRAMMATICA
 67 schede grammaticali

ESERCIZI
Serie 1 - 100 esercizi vari
Serie 2 - 100 esercizi vari
Serie 3 - 100 esercizi di traduzione dall'italiano
Serie 4 - 50 quiz facili ed istruttivi 

Serie 5 - 50 nuovi esercizi vari
88 Esercizi Magic Advanced

99 ESERCIZI PER Imparare l'Alfabeto Fonetico
METODO CASIRAGHI-JONES
La teoria - 12 articoli
La pratica - 132 testi studiabili

VIDEO DIDATTICI
34 video per l'inglese de
i tuoi bambini
84 video per insegnare l'inglese a te stesso
79 video per imparare l'inglese americano!
26 video per capire meglio la grammatica
32 video con Julian, il super-teacher UK
62 video con le favolose TED Lessons
28 video con le famose conferenze di TED

23 video di innovazione tecnologica
29 videobooks, audio +testo a schermo
65 articoli di Wikipedia con audio +testo

ANGLOH

4000 video professionali e fai-date

INGLESE SFIZIOSO
50 risorse insolite, divertenti e istruttive
TESTI PARALLELI
  
1533 testi paralleli per conoscere l'Europa
AUDIO BOOKS
425 classici con pronuncia e traduzione
VIDEO BOOKS

50 videobooks: audio e testo a video

TESTI PARALLELI IN ALTRE LINGUE
  
FRANCESE • 50 testi paralleli
TEDESCO • 45 testi paralleli


 




Clicca sul pulsante qui sopra per iscriverti alla nostra newsletter gratuita che ti informerà su tutte le nostre novità e iniziative!


BBC World Service
PRATICARE L'INGLESE CON NEWS, MUSICA E SPORT
Articolo di
Adolfo Massazza, pubblicato su English4Life n. 3
  
 
WITH A VERY BIG THANK YOU FROM THE ENGLISH GRATIS TEAM!


Una fonte autorevole

All’inizio di questa indagine - mirata a selezionare quanto di meglio la rete offre nell’ambito dello studio dell’inglese - è capitato spesso di visitare siti dedicati alle lingue straniere, caratterizzati da grafica accattivante ed eccellente design, capaci di creare nel navigatore attese molto elevate. Gli stessi siti si sono poi rivelati alla prova dei fatti deludenti, se non addirittura pieni di errori: è bastato a volte visitare la sezione dedicata alla lingua italiana per capire con chi si aveva a che fare e augurarsi di non dover mai imparare l’inglese affidandosi a quel tipo di didattica.

Perciò, nella scelta del primo sito da recensire, ci siamo detti: perché non andare alla mitica fonte della “purezza” linguistica? 

BBC Learning English

La BBC da sempre costituisce un punto di riferimento per chi – abituato alla scarsità di equilibrio tipica dei media italiani - ricerca un’informazione equilibrata e rigorosa e desidera lanciare uno sguardo sul mondo un po’ meno orientato verso l’ombelico delle nostrane vicende locali. Oggi, grazie ai programmi via satellite, BBC World è uno strumento informativo accessibile a molte famiglie italiane. Personalmente penso sia stata la fonte che – nei giorni della recente guerra in Afghanistan – ha fornito le notizie più equilibrate, notizie che sulle nostre reti sono state spesso offuscate da vicende più legate al folklore delle fantomatiche gallerie di Tora Bora che alla cronaca dei fatti.

Ma la BBC da sempre è anche un simbolo per chi ricerca la “purezza” del “vero” inglese. Obbligatorie di certo le virgolette, non esistendo per fortuna la lingua pura e vera, tuttavia è indubbio che la BBC è stata per molto tempo garanzia di un accento quasi istituzionale, privo di inflessioni, chiaro, comprensibilissimo e che rappresentava l’essenza dell’idioma britannico. Oggi le cose non sono più così rigide e l’azienda televisiva si è aperta al mondo dei comuni mortali, accettando tra le file dei propri speaker accenti anche leggermente più “colorati”.

Con sorpresa abbiamo però scoperto che la BBC, attraverso il suo BBC World Service  fa della diffusione delle lingue uno degli scopi istituzionali della sua mission.

Il sito dedica alla sezione Learning English, di cui parleremo in questa sede, uno spazio decisamente molto ampio (Fig.1).

La finalità del sito è espressa dal titolo stesso: Learning English è un luogo adatto a chi sta appunto “imparando l’inglese”. Presuppone quindi che gli elementi basilari della grammatica e della pratica linguistica siano già stati metabolizzati almeno a livello elementare. In sintesi, non è un luogo dove imparare l’inglese dalle fondamenta. Incidentalmente, il BBC World Service si propone finalità educative non solo nei confronti di chi vuole entrare in contatto con la cultura britannica e la sua lingua, ma anche nei confronti di chi sia desideroso di imparare altre lingue europee. Ampie sezioni del sito sono dedicate allo studio della lingue francese, tedesca, italiana. E questa volta vi assicuro che entrare nella sezione della nostra lingua non provoca reazioni imbarazzanti.

Il sito

Vediamo insieme come si articola Learning English. Il sito è diviso in cinque sezioni, tutte profondamente legate all’attualità. In ognuna di esse è possibile leggere almeno un articolo, ascoltarlo in formato RealAudio, approfondire il significato e l’uso di parole, frasi nuove o difficili. Inoltre c’è la possibilità di fare verifiche e dialogare con altri utenti del sito attraverso forum e mailing list.

Preziosi sono i brevi suggerimenti che invitano a praticare poco ma frequentemente, selezionando un argomento di interesse personale; a scegliere a volte degli articoli che sembrano difficili, per continuare a progredire; se, come è auspicabile, si utilizza l’audio, ascoltare i frammenti più volte, cosa che viene facilitata dalla brevità degli estratti.

YOU ME US

La prima sezione (Fig.2), sottotitolata Quizzes, Questions and Chat for everyone, è una specie di introduzione ricca di materiale da leggere, ascoltare e verificare. Dalla visita virtuale ad una particolare città britannica a brevi schede sui comuni modi di dire del linguaggio parlato, da veloci test linguistici alla risposta a domande poste dagli utenti su frasi ritenute particolarmente “britanniche”.

IN THE NEWS

È la sezione più interessante. Aggiornata al lunedì, mercoledì e venerdì, propone una notizia di attualità che può essere letta e ascoltata (Fig.3). Una volta alla settimana, la notizia è di carattere economico.

Una breve introduzione scritta, corredata di foto, introduce l’argomento. In un colpo d’occhio è possibile decidere se l’argomento interessa o no, quindi si può leggere l’intera notizia, scritta in stile giornalistico e sintetico. In seguito viene data l’opportunità di ascoltarne la lettura.

Un’ultima sezione propone le parole più difficili (Fig.4), spiegandone in inglese il significato. Queste parole vengono ripetute da uno speaker.

Per chi vuole approfondire la notizia, c’è un link al sito BBC News.

La lettura e ascolto di una singola news, ipotizzando un paio di letture e ascolti, dura in tutto circa 10 minuti. Ideale per i tempi di Internet e per il ritmo dei nostri impegni quotidiani.

WITH MUSIC

La musica pop è da anni una delle più preziose merci di esportazione del Regno Unito. Il successo della lingua inglese deve non poco alla diffusione in tutto il mondo di qualcosa che non è solo musica ma uno stile di vita. Gli inglesi, seppur con smaccato understatement ['andëst'eitmënt] ne vanno certa-mente fieri. Ecco quindi che la musica viene utilizzata anche per veicolare contenuti linguistici (Fig.5). Scelta peraltro molto apprezzabile. Nel sito è possibile ascoltare brani di successo, leggendone il testo e concentrandosi sui modi di dire più caratteristici oppure leggere articoli su argomenti d’attualità del pop britannico con relativi ascolti interattivi (Fig.6).

Non può mancare un collegamento al sito Top of the Pops, celeberrimo programma di classifiche musicali da alcuni anni importato anche in Italia, il cui marchio è di proprietà della BBC stessa. Periodicamente vengono proposte interviste ad autori protagonisti del mondo musicale britannico (durante il nostro ultimo collegamento era la volta di Jimmy Sommerville, ex Bronski Beat). Questi leggono il testo di un loro brano e poi vengono intervistati e spiegano gli aspetti più caratteristici della loro professione. Seguono esercizi linguistici su celebri brani dell’autore intervistato (Fig.7).

 THROUGH SPORT

La sezione dedicata allo sport approfondisce le più popolari discipline agonistiche. È possibile per esempio rispondere a quiz relativi al basket (Fig.8) o approfondire i motivi del successo mondiale dello snowboard. Non può mancare una sezione che parla di calcio e che sarà la delizia di coloro che su English4life divorano We Are United, il fumetto dedicato allo sport più amato del mondo.

FOR WORK

Infine, una sezione è dedicata alla terminologia del lavoro. Interessanti sono gli articoli sui guru del management mondiale. Per fare un esempio, l’articolo dedicato a Bill Gates non è una biografia ma è piuttosto un’analisi del profilo imprenditoriale del padrone di Microsoft.

Nell’ambito della stessa sezione, un corso in 10 puntate approfondisce tematiche e vocaboli del business attraverso una specie di fiction in rete che racconta di una simpatica coppia che si trova a Manchester per motivi di lavoro (Fig.9). Qui si possono vedere video, ascoltare conversazioni, imparare nuove parole, fare giochi linguistici e rispondere a quiz di verifica. Curiosamente, è possibile scegliere un diverso evolversi della vicenda, a seconda che si voglia una giornata in cui tutto fila liscio oppure una giornata in cui verificano inconvenienti a raffica. A chi ama il realismo si consiglia la seconda.

Una sorpresa si è rivelata la mailing list moderata, dove chi si iscrive può entrare in contatto con persone di tutto il mondo che si scambiano idee non tanto sulla lingua inglese ma sugli argomenti più diversi: dalle usanze del loro paese all’emicrania, dai gatti soriani ad argomenti legati all’attualità e ai fatti del mondo. Il tutto con gradevolezza e modi urbani, solitamente rari nelle mailing list “generaliste”. L’impressione è che ci sia un deciso intervento di selezione dei messaggi da parte del moderatore, perché raramente abbiamo visto una tale diplomazia - o forse mancanza di vis polemica - nello scambio di opinioni. Ma non potevamo aspettarci altro dai maestri del self-control.

Il livello dell’inglese di queste email, pur provenendo da tutto il mondo, è buono, anche se è ovvio che non ci sentiamo di invitarvi a prenderle come esempio di fedeltà linguistica.

Infine ci piace segnalare una sezione dedicata agli insegnanti, progetto per ora solo in preparazione e realizzato insieme al British Council.

Ma allora, imparerò qualcosa?

In sintesi, questo della BBC è un ottimo sito che, facendo tesoro di una della caratteristiche della rete, la quale impone tempi di consultazione molto rapidi, si caratterizza per sintesi e praticità. Niente grammatica: tutto è orientato verso la prassi della lingua, applicata in questo caso alle “materie prime” ideali per la BBC, l’informazione e l’attualità.

Un limite del sito è il fatto di essere indirizzato a studenti già capaci di orientarsi con la lingua inglese. I principianti faticheranno un poco, soprattutto all’inizio, anche se lo sforzo di leggere e ascoltare ogni giorno un articolo, dovrebbe permettere di ottenere considerevoli progressi.

Un collegamento al giorno con il sito permette di imparare vocaboli nuovi, modi di dire e di entrare in contatto diretto con la cultura anglosassone, immersi comunque in un’atmosfera cosmopolita in cui la BBC si muove a proprio agio.

Un sito dedicato a chi, magari avendo poco tempo a disposizione, può dedicare dieci minuti al giorno all’approfondimento di un argomento e contemporaneamente all’arricchimento del vocabolario e alla valorizzazione del proprio inglese parlato.

Per chi ha più tempo, c’è la possibilità di addentrarsi nei dettagli del sito, che pur non essendo sconfinato, è aggiornato quotidianamente in varie sezioni e presenta sempre numerosi stimoli.





 




PRODOTTI STRAORDINARI PER IL TUO INGLESE E PER TUTTE LE TUE ALTRE LINGUE




Leggi gratis online il primo numero di English4Life, l'anglorivista che mette il turbo al tuo inglese, l'unica con pronuncia guidata e doppia traduzione italiana per capire sempre tutto! La grande innovazione nella didattica della lingue inglese finalmente alla portata di tutti.



Scopri il Corso di Inglese 20 ORE Total Audio, la versione del corso 20 ORE fatta apposta per chi come te passa tanto tempo viaggiando!



CORSI 20 ORE - Corsi di lingue garantiti da noi per una preparazione di base superiore alla media in 5 lingue:
Inglese - Francese - Spagnolo - Tedesco - Russo


 


 


 

 
CONDIZIONI DI USO DI QUESTO SITO
L'utente può utilizzare il nostro sito solo se comprende e accetta quanto segue:

  • Le risorse linguistiche gratuite presentate in questo sito si possono utilizzare esclusivamente per uso personale e non commerciale con tassativa esclusione di ogni condivisione comunque effettuata. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione anche parziale è vietata senza autorizzazione scritta.
  • Il nome del sito EnglishGratis è esclusivamente un marchio e un nome di dominio internet che fa riferimento alla disponibilità sul sito di un numero molto elevato di risorse gratuite e non implica dunque alcuna promessa di gratuità relativamente a prodotti e servizi nostri o di terze parti pubblicizzati a mezzo banner e link, o contrassegnati chiaramente come prodotti a pagamento (anche ma non solo con la menzione "Annuncio pubblicitario"), o comunque menzionati nelle pagine del sito ma non disponibili sulle pagine pubbliche, non protette da password, del sito stesso.
  • La pubblicità di terze parti è in questo momento affidata al servizio Google AdSense che sceglie secondo automatismi di carattere algoritmico gli annunci di terze parti che compariranno sul nostro sito e sui quali non abbiamo alcun modo di influire. Non siamo quindi responsabili del contenuto di questi annunci e delle eventuali affermazioni o promesse che in essi vengono fatte!
  • Coloro che si iscrivono alla nostra newsletter (iscrizione caratterizzatalla da procedura double opt-in) accettano di ricevere saltuariamente delle comunicazioni di carattere informativo sulle novità del sito e, occasionalmente, delle offerte speciali relative a prodotti linguistici a pagamento sia nostri che di altre aziende. In ogni caso chiunque può disiscriversi semplicemente cliccando sulla scritta Cancella l'iscrizione che si trova in fondo alla newsletter, non è quindi necessario scriverci per chiedere esplicitamente la cancellazione dell'iscrizione.
  • L'utente, inoltre, accetta di tenere Casiraghi Jones Publishing SRL indenne da qualsiasi tipo di responsabilità per l'uso - ed eventuali conseguenze di esso - degli esercizi e delle informazioni linguistiche e grammaticali contenute sul siti. Le risposte grammaticali sono infatti improntate ad un criterio di praticità e pragmaticità più che ad una completezza ed esaustività che finirebbe per frastornare, per l'eccesso di informazione fornita, il nostro utente.

     

    ENGLISHGRATIS.COM è un sito di Casiraghi Jones Publishing SRL
    Piazzale Cadorna 10 - 20123 Milano - Italia
    Tel. 02-78622122 - email:
    Iscritta al Registro Imprese di MILANO - C.F. e PARTITA IVA: 11603360154
    Iscritta al R.E.A. di Milano n.1478561 • Capitale Sociale
    10.400 interamente versato

    Roberto Casiraghi           
    INFORMATIVA SULLA PRIVACY              Crystal Jones


    Siti amici:  Lonweb Daisy Stories English4Life  
    Sito segnalato da INGLESE.IT