BENVENUTI IN   TUTTE LE LINGUE, CON CURA

SEZIONE
INGLESE

IMPARIAMO A LEGGERE L'IPA 

In questa sezione del sito ti presentiamo delle esercitazioni pratiche che ti permetteranno di acquisire confidenza con i caratteri speciali dell'Alfabeto Fonetico Internazionale (IPA). La maggior parte di chi studia l'inglese trascura di impararli e, nelle scuole, nessuno li insegna. Eppure sapere leggere l'IPA Ŕ utilissimo perchÚ si tratta di uno standard adottato da tutti i dizionari seri e che consente di ricavare la pronuncia corretta di una parola senza neppure bisogno di ascoltarla. L'effetto apprendimento si avrÓ confrontando il testo della colonna di destra con l'originale e con l'audio di ReadSpeaker (che si attiva selezionando la parte di testo voluta e poi cliccando sull'iconcina  che appare in modalitÓ pop-up).

TORNA AL PALINSESTO
Il palinsesto Ŕ l'elenco di tutte le risorse disponibili in ELINGUE

ALTRE RISORSE

  1. Milioni di carte di credito a rischio
  2. Aeroporto
  3. Alcoholism
  4. Archimede
  5. Un rivelatore di particelle scopre un'opera di Archimede che si riteneva perduta per sempre
  6. Asimov
  7. Riconoscimento automatico della targa automobilistica
  8. Bank Holiday
  9. Barnardo's, una delle pi¨ importanti charities inglesi
  10. BBC, British Broadcasting Corporation
  11. Ben Nevis, la pi¨ alta montagna UK
  12. Bodybuilding
  13. Pane
  14. La cucina britannica: fasto e decadenza
  15. British English
  16. Cenotaph, il monumento ai caduti britannici
  17. Cosa sono le charities
  18. Il gioco degli scacchi
  19. Noam Chomsky, insigne linguista
  20. Coldplay, il gruppo pop inglese
  21. Divorzio
  22. Doctor Who, il serial fantascientifico pi¨ amato in UK
  23. Edinburgh Fringe, il festival teatrale pi¨ grande del mondo
  24. Scuola inglese: l'esame Eleven Plus
  25. Etimologia
  26. Falsetto
  27. Tom Cruise spruzzato da una troupe televisiva a Londra - Testo Parallelo
  28. Medicina legale
  29. George Galloway, un politico scomodo
  30. Giuliana Sgrena
  31. Gretna Green, sposarsi alla scozzese
  32. Hacker
  33. Harrods, il grande magazzino pi¨ famoso del Regno Unito
  34. Heathrow Airport
  35. La storia delle canzoni dei Beatles - Hey Jude
  36. Hong Kong
  37. Hot Cross Bun, politica e religione in pasticceria
  38. Hugh Grant
  39. Ian Fleming, il papÓ di James Bond
  40. Apple iPod
  41. Il referendum irlandese sulla Costituzione Europea - Testo parallelo
  42. Italo Svevo
  43. James Joyce
  44. La metamorfosi di Franz Kafka
  45. Kylie Minogue ha annunciato di avere un tumore al seno
  46. Lewis Carroll, il papÓ di Alice nel Paese delle Meraviglie
  47. La metropolitana di Londra - Testo parallelo
  48. Apple Macintosh
  49. Rivista (Magazine)
  50. Le isole Marshall chiedono un mega-risarcimento agli USA
  51. Massimo Troisi
  52. Maurizio Costanzo
  53. MPEG-4
  54. My way, una canzone storica
  55. New Orleans
  56. Milioni di persone nel mondo sono ancora in schiavit¨
  57. UK fuel protest, il Regno Unito senza carburante!
  58. Elezioni generali UK del 5 maggio 2005
  59. Sir Isaac Newton, l'inventore
  60. La nona sinfonia di Beethoven
  61. La Lega Nord di Umberto Bossi
  62. Il carnevale di Notting Hill
  63. L'universitÓ di Oxford
  64. Ricetta: insalata di patate
  65. Il razionamento in Inghilterra durante la seconda guerra mondiale
  66. Agente immobiliare
  67. Richard Gere
  68. Rolls-Royce
  69. Materiale fissile fuoriesce dall'impianto nucleare di Sellafield
  70. Sherlock Holmes
  71. Soap Opera
  72. Spam
  73. Stonehenge
  74. Problematiche mediche della balbuzie
  75. Tesco, uno dei supermarket pi¨ popolari in UK
  76. The Big Issue, la rivista inglese dei senzatetto
  77. Thermos
  78. La stangata (The Sting)
  79. Il Titanic
  80. Ricetta: insalata di tonno
  81. Union Jack, la bandiera britannica
  82. Unique Selling Proposition
  83. Elicottero con 17 persone a bordo abbattuto in Afghanistan
  84. La Villa d'Este a Como
  85. Corde vocali
  86. Wedding cake - Torta nuziale
  87. Il canto delle balene
  88. Yorkshire Pudding, uno dei 10 piatti inglesi "top"

 


DIVORCE
Testo tratto da Wikipedia/Wikinews disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Vedi le Condizioni d'uso per i dettagli.
PER ASCOLTARE IL FILE CLICCA SUL TITOLO QUI SOPRA OPPURE SUL PLAYER (VISIBILE SOLO CON GOOGLE CHROME)



 
DIVORCE
dɪˈvɔːs

Divorce or dissolution of marriage is the ending of a marriage, which can be contrasted with an annulment which is a declaration that a marriage is void, though the effects of marriage may be recognised in such unions, such as spousal support, child custody and distribution of property.
dɪˈvɔːs ɔː ˌdɪsəˈluːʃən əv ˈmŠrɪdʒ ɪz ­i ˈendɪŋ əv ə ˈmŠrɪdʒ, wɪtʃ kən bi kənˈtrɑːstɪd wɪ­ ən əˈnʌlmənt wɪtʃ ɪz ə ˌdekləˈreɪʃən ­ət ə ˈmŠrɪdʒ ɪz vɔɪd, ­əʊ ­i ɪˈfekts əv ˈmŠrɪdʒ meɪ bi ˈrekəɡnaɪzd ɪn sʌtʃ ˈjuːnɪənz, sʌtʃ əz ˈspaʊzəl səˈpɔːt, tʃaɪld ˈkʌstədi ənd ˌdɪstrɪˈbjuːʃən əv ˈprɒpəti.

In developed countries, divorce rates have increased markedly during the twentieth century.
ɪn dɪˈveləpt ˈkʌntrɪz, dɪˈvɔːs reɪts həv ɪnˈkriːst ˈmɑːkɪdli ˈdjʊərɪŋ ­ə ˈtwentɪəθ ˈsentʃəri.

Among the states in which divorce has become commonplace are the United States, Japan, Korea and members of the European Union (in Malta divorce is illegal, Ireland only allowed divorce since 1997 via a referendum, the Fifteenth Amendment to the constitution).
əˈmʌŋ ­ə steɪts ɪn wɪtʃ dɪˈvɔːs həz bɪˈkʌm ˈkɒmənpleɪs ə ­ə juːˈnaɪtɪd steɪts, dʒəˈpŠn, kəˈrɪər ənd ˈmembəz əv ­ə ˌjʊərəˈpɪən ˈjuːnɪən ɪn ˈmɔːltə dɪˈvɔːs ɪz ɪˈliːɡəl, ˈaɪələnd ˈəʊnli əˈlaʊd dɪˈvɔːs sɪns wʌn ˈθaʊzənd naɪn ˈhʌndrəd ənd ˈnaɪnti ˈsevən ˈvaɪər ə ˌrefəˈrendəm, ­ə ˌfɪfˈtiːnθ əˈmendmənt tə ­ə ˌkɒnstɪˈtjuːʃən.

In U.S, Canada, the United Kingdom and some other developed Commonwealth countries, this boom in divorce developed in the last half of the twentieth century.
ɪn juː. es, ˈkŠnədə, ­ə juːˈnaɪtɪd ˈkɪŋdəm ənd səm ˈʌ­ə dɪˈveləpt ˈkɒmənwelθ ˈkʌntrɪz, ­ɪs buːm ɪn dɪˈvɔːs dɪˈveləpt ɪn ­ə lɑːst hɑːf əv ­ə ˈtwentɪəθ ˈsentʃəri.

In addition, acceptance of the single-parent family has resulted in many women deciding to have children outside marriage as there is little remaining social stigma attached to unwed mothers.
ɪn əˈdɪʃən, əkˈseptəns əv ­ə ˈsɪŋɡəl ˈpeərənt ˈfŠməli həz rɪˈzʌltɪd ɪn ˈmeni ˈwɪmɪn dɪˈsaɪdɪŋ tə həv ˈtʃɪldrən ˌaʊtˈsaɪd ˈmŠrɪdʒ əz ­ə z ˈlɪtəl rɪˈmeɪnɪŋ ˈsəʊʃəl ˈstɪɡmə əˈtŠtʃt tu ʌnˈwed ˈmʌ­əz.

The subject of divorce as a social phenomenon is an important research topic in sociology.
­ə səbˈdʒekt əv dɪˈvɔːs əz ə ˈsəʊʃəl fɪˈnɒmɪnən z ən ɪmˈpɔːtnt rɪˈsɜːtʃ ˈtɒpɪk ɪn ˌsəʊsɪˈɒlədʒi.

Some researchers argue that divorce rates do not always reflect actual interactions among people; that is, some countries may show a low divorce rate because, in such countries, people rarely get married in the first place.
səm rɪˈsɜːtʃəz ˈɑːɡjuː ­ət dɪˈvɔːs reɪts də nɒt ˈɔːlweɪz rɪˈflekt ˈŠktʃuəl ˌɪntəˈrŠkʃənz əˈmʌŋ ˈpiːpəl; ­ət ɪz, səm ˈkʌntrɪz meɪ ʃəʊ ə ləʊ dɪˈvɔːs reɪt bɪˈkɒz, ɪn sʌtʃ ˈkʌntrɪz, ˈpiːpəl ˈreəli ˈɡet ˈmŠrɪd ɪn ­ə fɜːst ˈpleɪs.

The term between divorce and remarriage varies depending on the country and the sex of the divorcee.
­ə tɜːm bɪˈtwiːn dɪˈvɔːs ənd ˌriːˈmŠrɪdʒ ˈveərɪz dɪˈpendɪŋ ɒn ­ə ˈkʌntri ənd ­ə seks əv ­ə dɪˌvɔːˈsiː.

In some countries, women need to wait longer than men before remarrying to avoid confusion about paternity.
ɪn səm ˈkʌntrɪz, ˈwɪmɪn niːd tə weɪt ˈlɒŋɡə ­ən men bɪˈfɔː ˌriːˈmŠrɪɪŋ tu əˈvɔɪd kənˈfjuːʒən əˈbaʊt pəˈtɜːnɪti.

Children born after divorce may or may not be recognized as children of their father depending on the period between divorce and birth, although recognition of maternity is usually automatic.
ˈtʃɪldrən bɔːn ˈɑːftə dɪˈvɔːs meɪ ɔː meɪ nɒt bi ˈrekəɡnaɪzd əz ˈtʃɪldrən əv ­eə ˈfɑː­ə dɪˈpendɪŋ ɒn ­ə ˈpɪərɪəd bɪˈtwiːn dɪˈvɔːs ənd bɜːθ, ɔːlˈ­əʊ ˌrekəɡˈnɪʃən əv məˈtɜːnɪti z ˈjuːʒəli ˌɔːtəˈmŠtɪk.

In most common law jurisdictions there is a presumption that the child born during the marriage is the husband's child, however this presumption can be overcome by identifying the putative father and bringing a paternity or affiliation proceeding.
ɪn məʊst ˈkɒmən lɔː ˌdʒʊərɪsˈdɪkʃənz ­ə z ə prɪˈzʌmpʃən ­ət ­ə tʃaɪld bɔːn ˈdjʊərɪŋ ­ə ˈmŠrɪdʒ ɪz ­ə ˈhəzbəndz tʃaɪld, haʊˈevə ­ɪs prɪˈzʌmpʃən kən bi ˌəʊvəˈkʌm baɪ aɪˈdentɪfaɪɪŋ ­ə ˈpjuːtətɪv ˈfɑː­ər ənd ˈbrɪŋɪŋ ə pəˈtɜːnɪti ɔːr əˌfɪliˈeɪʃən prəˈsiːdɪŋ.

If the child was conceived before the divorce but born afterward this may involve litigation.
ɪf ­ə tʃaɪld wəz kənˈsiːvd bɪˈfɔː ­ə dɪˈvɔːs bət bɔːn ˈɑːftəwəd ­ɪs meɪ ɪnˈvɒlv ˌlɪtɪˈɡeɪʃən.

If a man accepts the child as his own he may be declared the father and may in many jurisdictions incur obligations towards the child.
ɪf ə mŠn əkˈsepts ­ə tʃaɪld əz ɪz əʊn hi meɪ bi dɪˈkleəd ­ə ˈfɑː­ər ənd meɪ ɪn ˈmeni ˌdʒʊərɪsˈdɪkʃənz ɪnˈkɜːr ˌɒblɪˈɡeɪʃənz təˈwɔːdz ­ə tʃaɪld.

A man who has been divorced is a divorcÚ; a divorced woman is a divorcÚe (from French).
ə mŠn huː həz biːn dɪˈvɔːst s ə ; ə dɪˈvɔːst ˈwʊmən z ə frəm frentʃ.

A divorce is generally accomplished through a court of law, as a legal action is needed to dissolve the prior legal act of marriage.
ə dɪˈvɔːs ɪz ˈdʒenrəli əˈkʌmplɪʃt θruː ə kɔːt əv lɔː, əz ə ˈliːɡəl ˈŠkʃən z ˈniːdɪd tə dɪˈzɒlv ­ə ˈpraɪə ˈliːɡəl Škt əv ˈmŠrɪdʒ.

The terms of the divorce are also determined by the court, though they may take into account prenuptial agreements, or simply ratify terms that the spouses have agreed on privately.
­ə tɜːmz əv ­ə dɪˈvɔːs ər ˈɔːlsəʊ dɪˈtɜːmɪnd baɪ ­ə kɔːt, ­əʊ ˈ­eɪ meɪ teɪk ˈɪntə əˈkaʊnt priˈnəpʃəl əˈɡriːmənts, ɔː ˈsɪmpli ˈrŠtɪfaɪ tɜːmz ­ət ­ə ˈspaʊzɪz həv əˈɡriːd ɒn ˈpraɪvətli.

Often, however, the spouses disagree about the terms of the divorce, which can lead to stressful (and expensive) litigation.
ˈɒfən, haʊˈevə, ­ə ˈspaʊzɪz ˌdɪsəˈɡriː əˈbaʊt ­ə tɜːmz əv ­ə dɪˈvɔːs, wɪtʃ kən liːd tə ˈstresfəl ənd ɪkˈspensɪv ˌlɪtɪˈɡeɪʃən.

A less adversarial approach to divorce settlements has also emerged in recent years, known as family mediation, an attempt to negotiate mutually acceptable resolution to conflicts.
ə les ˌŠdvəˈseəriəl əˈprəʊtʃ tə dɪˈvɔːs ˈsetlmənts həz ˈɔːlsəʊ ɪˈmɜːdʒd ɪn ˈriːsnt jɜːz, nəʊn əz ˈfŠməli ˌmiːdɪˈeɪʃən, ən əˈtempt tə nɪˈɡəʊʃɪeɪt ˈmjuːtʃʊəli əkˈseptəbəl ˌrezəˈluːʃən tə kənˈflɪkts.


BOX DI TRASLITTERAZIONE AUTOMATICA
Se vuoi traslitterare parole, frasi o testi a tua scelta, puoi utilizzare il box seguente che converte istantaneamente i testi inglesi nella loro trascrizione fonetica utilizzando i simboli dell'IPA.
NOTA BENE: TRATTANDOSI DI UN PRODOTTO DI TERZE PARTI NON SIAMO RESPONSABILI DI EVENTUALI MALFUNZIONAMENTI O DELL'EVENTUALE CESSAZIONE DEL SERVIZIO IN FUTURO.

 


 







Discuti con noi con DISQUS!
DISQUS  Ŕ  lo spazio di discussione disponibile su ogni pagina di ELINGUE che ti consente di sottoporci i tuoi quesiti, suggerimenti e richieste di chiarimento. Chi ti risponde, nel tempo pi¨ breve possibile, Ŕ il team di ELINGUE ossia Roberto Casiraghi e Crystal Jones. Approfitta di questa opportunitÓ di dialogo con noi e con gli altri utenti di ELINGUE!
blog comments powered by Disqus

1) scrivi le parole inglesi dentro la striscia gialla
2)
seleziona il testo
3)
clicca "Ascolta il testo"

Listen to this page using ReadSpeaker
 


DA INGLESE A ITALIANO
Inserire nella casella Traduci la parola INGLESE e cliccare Go.
 DA ITALIANO A INGLESE 
Impostare INGLESE anzichÚ italiano e ripetere la procedura descritta.

 
 

 
CONDIZIONI DI USO DI QUESTO SITO
Ľ agg. 13.12.12
L'utente pu˛ utilizzare il sito ELINGUE solo se comprende e accetta quanto segue:

  • le risorse e i servizi linguistici presentati all'interno della cartella di sito denominata ELINGUE (www.englishgratis.com/elingue) , d'ora in poi definita "ELINGUE", sono accessibili solo previa sottoscrizione di un abbonamento a pagamento e si possono utilizzare esclusivamente per uso personale e non commerciale con tassativa esclusione di ogni condivisione comunque effettuata. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione anche parziale Ŕ vietata senza autorizzazione scritta.
  • si precisa altresý che il nome del sito EnglishGratis, che ospita ELINGUE, Ŕ esclusivamente un marchio di fantasia e un nome di dominio internet che fa riferimento alla disponibilitÓ sul sito di un numero molto elevato di risorse gratuite e non implica dunque in alcun modo una promessa di gratuitÓ relativamente a prodotti e servizi nostri o di terze parti pubblicizzati a mezzo banner e link, o contrassegnati chiaramente come prodotti a pagamento (anche ma non solo con la menzione "Annuncio pubblicitario"), o comunque menzionati nelle pagine del sito ma non disponibili sulle pagine pubbliche, non protette da password, del sito stesso. In particolare sono esclusi dalle pretese di gratuitÓ i seguenti prodotti a pagamento: il nuovo abbonamento ad ELINGUE, i corsi 20 ORE e le riviste English4Life. L'utente che abbia difficoltÓ a capire il significato del marchio English Gratis o la relazione tra risorse gratuite e risorse a pagamento Ŕ pregato di contattarci per le opportune delucidazioni PRIMA DI UTILIZZARE IL SITO onde evitare spiacevoli equivoci.
  • ELINGUE Ŕ riservato in linea di massima ad utenti singoli (privati o aziendali). Qualora si sia interessati ad abbonamenti multi-utente si prega di contattare la redazione per un'offerta ad hoc.
  • l'utente si impegna a non rivelare a nessuno i dati di accesso che gli verranno comunicati (nome utente e password)
  • coloro che si abbonano accettano di ricevere le nostre comunicazioni di servizio (newsletter e mail singole) che sono l'unico tramite di comunicazione tra noi e il nostro abbonato, e servono ad informare l'abbonato della scadenza imminente del suo abbonamento e a comunicargli in anticipo eventuali problematiche tecniche e di manutenzione che potrebbero comportare l'indisponibilitÓ transitoria del sito.
  • Nel quadro di una totale trasparenza e cortesia verso l'utente, l'abbonamento NON si rinnova automaticamente. Per riabbonarsi l'utente dovrÓ di nuovo effettuare la procedura che ha dovuto compiere la prima volta che si Ŕ abbonato.
  • Le risorse costituite da codici di embed di YouTube e di altri siti che incoraggiano lo sharing delle loro risorse (video, libri, audio, immagini, foto ecc.) sono ovviamente di proprietÓ dei rispettivi siti. L'utente riconosce e accetta che 1) il sito di sharing che ce ne consente l'uso pu˛ in ogni momento revocare la disponibilitÓ della risorsa 2) l'eventuale pubblicitÓ che figura all'interno delle risorse non Ŕ inserita da noi ma dal sito di sharing 3) eventuali violazioni di copyright sono esclusiva responsabilitÓ del sito di sharing mentre Ŕ ovviamente nostra cura scegliere risorse solo da siti di sharing che pratichino una politica rigorosa di controllo e interdizione delle violazioni di copyright.
  • Nel caso l'utente riscontri nel sito una qualsiasi violazione di copyright, Ŕ pregato di segnalarcelo immediatamente per consentirci interventi di verifica ed eventuale rimozione del contenuto in questione. I contenuti rimossi saranno, nel limite del possibile, sostituiti con altri contenuti analoghi che non violano il copyright.
  • I servizi linguistici da noi forniti sulle pagine del sito ma erogati da aziende esterne (per esempio, la traduzione interattiva di Google Translate e Bing Translate realizzata rispettivamente da Google e da Microsoft, la vocalizzazione Text To Speech dei testi inglesi fornita da ReadSpeaker, il vocabolario inglese-italiano offerto da Babylon con la sua Babylon Box, il servizio di commenti sociali DISQUS e altri) sono ovviamente responsabilitÓ di queste aziende esterne. Trattandosi di servizi interattivi basati su web, possono esserci delle interruzioni di servizio in relazione ad eventi di manutenzione o di sovraccarico dei server su cui non abbiamo alcun modo di influire. Per esperienza, comunque, tali interruzioni sono rare e di brevissima durata, saremo comunque grati ai nostri utenti che ce le vorranno segnalare.
  • Per quanto riguarda i servizi di traduzione automatica l'utente prende atto che sono forniti "as is" dall'azienda esterna che ce li eroga (Google o Microsoft). Nonostante le ovvie limitazioni, sono strumenti in continuo perfezionamento e sono spesso in grado di fornire all'utente, anche professionale, degli ottimi suggerimenti e spunti per una migliore traduzione.
  • In merito all'utilizzabilitÓ del sito ELINGUE su tablet e cellulari a standard iOs, Android, Windows Phone e Blackberry facciamo notare che l'assenza di standard comuni si ripercuote a volte sulla fruibilitÓ di certe prestazioni tipiche del nostro sito (come il servizio ReadSpeaker e la traduzione automatica con Google Translate). Mentre da parte nostra Ŕ costante lo sforzo di rendere sempre pi¨ compatibili il nostro sito con il maggior numero di piattaforme mobili, non possiamo per˛ assicurare il pieno raggiungimento di questo obiettivo in quanto non dipende solo da noi. Chi desidera abbonarsi Ŕ dunque pregato di verificare prima di perfezionare l'abbonamento la compatibilitÓ del nostro sito con i suoi dispositivi informatici, mobili e non, utilizzando le pagine di esempio che riproducono una pagina tipo per ogni tipologia di risorsa presente sul nostro sito. Non saranno quindi accettati reclami da parte di utenti che, non avendo effettuato queste prove, si trovino poi a non avere un servizio corrispondente a quello sperato. In tutti i casi, facciamo presente che utilizzando browser come Chrome e Safari su pc non mobili (desktop o laptop tradizionali) si ha la massima compatibilitÓ e che il tempo gioca a nostro favore in quanto mano a mano tutti i grandi produttori di browser e di piattaforme mobili stanno convergendo, ognuno alla propria velocitÓ, verso standard comuni.
  • Il sito ELINGUE, diversamente da English Gratis che vive anche di pubblicitÓ, persegue l'obiettivo di limitare o non avere affatto pubblicitÓ sulle proprie pagine in modo da garantire a chi studia l'assenza di distrazioni. Le uniche eccezioni sono 1) la promozione di alcuni prodotti linguistici realizzati e/o garantiti da noi 2) le pubblicitÓ incorporate dai siti di sharing direttamente nelle risorse embeddate che non siamo in grado di escludere 3) le pubblicitÓ eventualmente presenti nei box e player che servono ad erogare i servizi linguistici interattivi prima citati (Google, Microsoft, ReadSpeaker, Babylon ecc.).
  • Per quanto riguarda le problematiche della privacy, non effettuiamo alcun tracciamento dell'attivitÓ dell'utente sul nostro sito neppure a fini statistici. Tuttavia non possiamo escludere che le aziende esterne che ci offrono i loro servizi o le loro risorse in modalitÓ sharing effettuino delle operazioni volte a tracciare le attivitÓ dell'utente sul nostro sito. Consigliamo quindi all'utente di utilizzare browser che consentano la disattivazione in blocco dei tracciamenti o l'inserimento di apposite estensioni di browser come Ghostery che consentono all'utente di bloccare direttamente sui browser ogni agente di tracciamento.
  • Le risposte agli utenti nella sezione di commenti sociali DISQUS sono fornite all'interno di precisi limiti di accettabilitÓ dei quesiti posti dall'utente. Questi limiti hanno lo scopo di evitare che il servizio possa essere "abusato" attraverso la raccolta e sottoposizione alla redazione di ELINGUE di centinaia o migliaia di quesiti che intaserebbero il lavoro della redazione. Si prega pertanto l'utente di leggere attentamente e comprendere le seguenti limitazioni d'uso del servizio:
    - il servizio Ŕ moderato per garantire che non vengano pubblicati contenuti fuori tema o inadatti all'ambiente di studio online
    - la redazione di ELINGUE si riserva il diritto di editare gli interventi degli utenti per correzioni ortografiche e per chiarezza
    - il servizio Ŕ erogato solo agli utenti abbonati registrati gratuitamente al servizio di commenti sociali DISQUS
    - l'utente non pu˛ formulare pi¨ di un quesito al giorno
    - un quesito non pu˛ contenere, salvo eccezioni, pi¨ di una domanda
    - un utente non pu˛ assumere pi¨ nomi, identitÓ o account di Disqus per superare i limiti suddetti
    - nell'ambito del servizio non sono forniti servizi di traduzione
    - la redazione di ELINGUE gestisce la prioritÓ delle risposte in modo insindacabile da parte dell'utente
    - in tutti i casi, la redazione di ELINGUE Ŕ libera in qualsiasi momento di de-registrare temporaneamente l'utente abbonato dal
      servizio DISQUS qualora sussistano fondati motivi a suo insindacabile giudizio. La misura verrÓ comunque attuata solo in casi di
      eccezionale gravitÓ.
  • L'utente, inoltre, accetta di tenere Casiraghi Jones Publishing SRL indenne da qualsiasi tipo di responsabilitÓ per l'uso - ed eventuali conseguenze di esso - delle informazioni linguistiche e grammaticali contenute sul sito, in particolare, nella sezione Disqus. Le nostre risposte grammaticali sono infatti improntate ad un criterio di praticitÓ e pragmaticitÓ che a volte Ŕ in conflitto con la rigiditÓ delle regole "ufficiali" che tendono a proporre un inglese schematico e semplificato dimenticando la ricchezza e variabilitÓ della lingua reale. Anche l'occasionale difformitÓ tra le soluzioni degli esercizi e le regole grammaticali fornite nella grammatica va concepita come stimolo a formulare domande alla redazione onde poter spiegare pi¨ nei dettagli le particolaritÓ della lingua inglese che non possono essere racchiuse in un'opera grammaticale di carattere meramente introduttivo come la nostra grammatica online.

    ELINGUE Ŕ un sito di Casiraghi Jones Publishing SRL
    Piazzale Cadorna 10 - 20123 Milano - Italia
    Tel. 02-36553040 - Fax 02-3535258 email: robertocasiraghi@iol.it 
    Iscritta al Registro Imprese di MILANO - C.F. e PARTITA IVA: 11603360154
    Iscritta al R.E.A. di al n. 1478561 Ľ Capitale Sociale Euro 10.400,00 interamente versato